“Adocchia” un Fratino

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Sulla spiaggia di Zapponeta, mattinata dedicata a conoscere un animale in pericolo img_20190727_103652_348

Il Fratino è un piccolo uccello limicolo che frequenta soprattutto spiagge e litorali anche per la nidificazione. La sua popolazione ha subito un tracollo per effetto dell’uso intensivo delle spiagge (pulizia meccanizzata, disturbo e distruzione dei nidi, ecc) portando questa specie tra quelle maggiormente minacciate in tutta Europa.

La costa da Manfredonia a Barletta rappresenta una delle aree fondamentali per la presenza e la nidificazione del Fratino in Italia e Zapponeta è il naturale baricentro di quest’area, con la presenza di diverse coppie.

La LIPU e l’Amministrazione Comunale di Zapponeta hanno avviato
una collaborazione per contribuire a una maggiore informazione e armonia nel rapporto tra l’uomo, il Fratino e il suo habitat, in una delle aree target in Italia.

Il Fratino ci “parla” del delicato ecosistema costiero, dell’invasione emergenziale di plastica e rifiuti, e ci chiede di rispettare il suo nido e i suoi piccoli adottando piccoli ma determinati accorgimenti nella gestione e fruizione delle spiagge.

Agire per il Fratino, poi, significa anche favorire altre specie tipiche delle nostre coste come Beccacce di mare, Corrieri e altri piccoli uccelli limicoli, cosi come la Tartaruga caretta caretta.

Il Fratino è anche una delle specie oggetto di intervento da parte dei volontari “arruolati” con il progetto Life “Choose Nature” condotto in Italia dalla LIPU .

La mattinata di Domenica 28 luglio i volontari della LIPU con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Zapponeta saranno sulla spiaggia della cittadina costiera per sensibilizzare turisti e bagnanti sulla presenza e l’importanza di questa specie, offrendo loro materiale divulgativo, informazioni e la eventuale possibilità di fare qualche osservazione con i binocoli.

Foggia, 27.07.19          LIPU onlus – Sezione prov.le Foggia

Comune di Zapponeta (Fg)