Tag Archives: lago salso

TORNA IL 6 e 7 OTTOBRE L’EUROBIRDWATCH, IL PIU’ IMPORTANTE EVENTO EUROPEO DEDICATO AL BIRDWATCHING.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

 

LIPU E CORPO FORESTALE DELLO STATO APRONO OASI E RISERVE

 DOMENICA 7 OTTOBRE   Appuntamento con la LIPU alla zona umida LAGO SALSO

Torna sabato 6 e domenica 7 ottobre 2007 l’“EuroBirdwatch”, il più grande evento europeo dedicato al birdwatching. La manifestazione, che si svolgerà contemporaneamente in 28 Paesi europei, si terrà in Italia nelle 32 Oasi e Riserve gestite dalla LIPU e in altre decine di siti naturalistici (parchi, riserve, siti di Rete Natura 2000, aree importanti per gli uccelli “IBA”), fra cui 42 riserve naturali dello Stato gestite dal Corpo Forestale dello Stato.

Localmente, la sezione prov.le della LIPU di Foggia, con il patrocinio del Comune di Manfredonia e del Parco Nazionale del Gargano, organizza l’EUROBIRDWATCH nella giornata di DOMENICA  7 OTTOBRE .

L’appuntamento è per le ore 9.30 presso l’ingresso dell’OASI LAGO SALSO nel Parco Nazionale del Gargano, sulla Strada statale litoranea 159 (Manfredonia – Margherita di Savoia) al km 7,2.

I partecipanti saranno accolti ed accompagnati da esperti LIPU ad osservare gli ambienti e gli animali che abitano una delle più importanti zone umide del Mediterraneo con particolare attenzione per gli uccelli migratori.

Eurobirdwatch 2007 ha il patrocinio del Ministero Tutela Ambiente Territorio e del Mare, di Federparchi (l’associazione che riunisce 160 organismi di gestione delle aree protette in Italia) e del Corpo Forestale dello Stato, che partecipa all’evento con numerose riserve naturali che gestisce sul territorio nazionale.

L’EuroBirdwatch, coordinato da BirdLife International, la più grande rete mondiale di associazioni per la tutela della natura e degli uccelli selvatici (LIPU è il rappresentante italiano), prevede il coinvolgimento di tutti i partecipanti che registreranno su apposite schede gli uccelli selvatici avvistati. Tali schede verranno inviate, tramite i coordinatori delle singole escursioni, a BirdLife International per un conteggio complessivo a livello europeo. L’operazione fornirà dettagli sulla migrazione degli uccelli (quanti individui e quali specie solcheranno in quei giorni i cieli d’Europa) e inoltre ci dirà molte cose sullo stato di salute della natura nel nostro Paese, in quanto gli uccelli selvatici sono efficaci e riconosciuti indicatori della qualità dell’ambiente che ci circonda. “Il pubblico partecipante, - sottolinea la LIPU -  potrà così ammirare la bellezza degli uccelli selvatici direttamente nel loro ambiente naturale e conoscere da vicino lo straordinario fenomeno della migrazione, che vede milioni di uccelli selvatici lasciare ogni anno in autunno l’Europa diretti verso aree più calde dove passare l’inverno”.

Quest’anno l’EuroBirdwatch è  dedicato agli uccelli migratori e al loro habitat. La migrazione autunnale degli uccelli, che a centinaia di milioni si spostano da un continente all’altro, la presenza di specie rare e le grandi concentrazioni offriranno spunti eccezionali: in Italia saranno ancora visibili i migratori in partenza per l’Africa, come il Falco della regina, l’Airone rosso, il Lodolaio e l’Usignolo, ma anche tanti animali che nel nostro Paese si fermano a svernare.

All’EuroBirdwatch del 2006 parteciparono in Europa quasi 50mila persone, impegnate in 1.200 eventi. Oltre due milioni furono gli uccelli osservati in tutta Europa (appartenenti a oltre 250 specie) di cui 103mila in Italia (176 specie).

L’elenco completo degli eventi è pubblicato sul sito Internet www.lipu.it .

PER INFORMAZIONI sull’evento in Capitanata:  E-mail lipu.fg@tin.it

 LIPU – Sezione prov.le – Foggia, 3 ottobre ’07

2 E 3 OTTOBRE 2004: GIORNATE MONDIALI DEL BIRDWATCHING

IN ITALIA LA LIPU PROPONE AL PUBBLICO LE AREE NATURALI DEL PAESE

Domenica 3 Ottobre 2004 Giornata mondiale del birdwatching in Capitanata

Se il Signore avesse conosciuto questa piana di Puglia, luce dei miei occhi, si sarebbe fermato a vivere qui” – Federico II di Svevia

Amati dalla vita, odiati dall’uomo… Meta di grandi uomini come Federico II ma tanto odiati e distrutti da uomini piccoli.

“Isole d’acqua in un mare di terra”, paludi, stagni o specchi di acqua naturali, permanenti o temporanei  costituiscono un ambiente di grande rilievo ecologico in cui la varietà di specie supera qualsiasi altro ambiente naturale.

Tra le specie animali  presenti, molte sono legate alle zone umide, pensiamo ad esempio alle popolazioni di insetti e agli anfibi. Per moltissimi uccelli sono insostituibili zone di nidificazione, mentre per altri sono territori di alimentazione. E’ noto l’importante ruolo che le zone umide hanno come stazioni di passaggio nelle rotte degli uccelli migratori. Tale valore naturalistico che travalica i confini delle singole nazioni, facendo delle zone umide una risorsa d’importanza internazionale, ha trovato riconoscimento nella Convenzione di Ramsar (1971) che impegna i Paesi firmatari, tra cui l’Italia, a tutelare questi ambienti.

Insieme ai volontari della LIPU passeremo una entusiasmante giornata a contatto con la natura e i suoi abitanti visitando gli ambienti umidi di Capitanata per scoprire cosa si fa per proteggere questi ambienti sempre più rari e accompagnati da coloro che sono in prima fila nella lotta per la loro conservazione.

PROGRAMMA:

h. 9.30 appuntamento presso l’ingresso dell’Oasi “LAGO SALSO” (S.S. 159 Manfredonia-Margherita di S. al km. 7,7)

escursione nell’Oasi e visita del Centro di riproduzione del Gobbo rugginoso

visita alla Riserva delle Saline di Margherita di Savoia

h. 14.00 pranzo a sacco nelle aree attrezzate

da portare con se:

Binocolo, abbigliamento comodo e adatto alla stagione in corso, macchina fotografica/videocamera, taccuino per gli appunti, … una bottiglia d’acqua e un buon panino!

contatti:     LIPU tel. ……….   o ……….

www.lipucapitanata.it       mail: lipu.fg@tin.it

Foggia, 30 settembre 2004

European BirdWatch alle zone umide della Daunia

5-6 OTTOBRE 2002 European Birdwatch

Un evento eccezionale che porterà migliaia di persone in tutta Europa a impugnare binocoli e cannocchiali per osservare gli uccelli. In Italia protagonista dell’iniziativa sarà la LIPU, che organizzerà nelle proprie Oasi e Riserve iniziative di birdwatching per chi vorrà osservare questo affascinante mondo

Il 5 e 6 Ottobre la fauna alata di tutta Europa vivrà la sua giornata di gloria. Migliaia di appassionati e studiosi si ritroveranno nella natura e, armati di binocoli, cannocchiali e macchine fotografiche, ne osserveranno il volo, le soste durante le lunghe migrazioni, l’emozionante spettacolo di colori.

Dopo i successi delle edizioni precedenti, torna così anche quest’anno l’European Birdwatch, l’appuntamento biennale organizzato dalla sezione europea di BirdLife International, il più grande network mondiale che difende la natura e gli uccelli in ogni angolo del globo. Per l’occasione la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli), che è il rappresentante per l’Italia di BirdLife, aprirà al pubblico le proprie oasi e riserve di tutta Italia, mettendo a disposizione le proprie competenze per aiutare grandi e piccini a riconoscere i nostri amici alati.

La LIPU prov.le di Foggia invita tutti gli appassionati di natura, di animali, e di uccelli in particolare, o coloro che volessero avvicinarsi a questo meraviglioso universo a recarsi Domenica 6 Ottobre 2002 presso l’Oasi Lago Salso (Manfredonia).

L’oasi, situata all’interno del Parco Nazionale del Gargano, è una importante zona per gli uccelli che vi si fermano sia per la sosta durante le migrazioni sia per la nidificazione, nonché per lo svernamento.

Durante la visita gli esperti della LIPU guideranno i visitatori ai punti di osservazione e forniranno tutte le informazioni necessarie.

Si consiglia di portare con sé binocoli, macchine fotografiche, taccuini e, perché no, anche album da disegno per chi voglia dilettarsi a ritrarre la natura con la propria fantasia. Per chi vorrà trattenersi tutto il giorno (fino alle 16), si consiglia di portare il pranzo al sacco che verrà consumato nell’area pic-nic dell’oasi.

Sarà una giornata per vivere e per conoscere la natura che ci circonda e pertanto la LIPU invita a partecipare sia adulti che bambini. Questi ultimi saranno sicuramente felici di tale esperienza che li avvicinerà a tanti coetanei in tutta Europa.

Domenica 6 ottobre 2002 appuntamento h 9.30 al Lago Salso

Per informazioni rivolgersi ai seguenti recapiti della LIPU

Tel. ……..  –  Tel. ………

O all’indirizzo mail lipu.fg@tin.it

Per avere informazioni sulla LIPU o sull’iniziativa visitate il sito lipufoggiait.freeweb.org

Oppure il sito della LIPU nazionale  www.lipu.it

Foggia 30 sett. 2002                    LIPU sezione prov.le FOGGIA